Soluzioni naturali per avere ciglia sane e folte

Ciglia sane e folte. Due rimedi naturali

Ciglia lunghe e folte: il dilemma delle donne.

Ammettiamolo; quante volte ci siamo fatte ingannare da quelle pubblicità di mascara che ci proponevano risultati immediati e impressionanti con una sola passata? Quanti soldi abbiamo speso dietro alla speranza che uno scovolino diverso potesse arginare il “problema” ciglia corte?

Oggi voglio parlarvi proprio di questo, di come avere ciglia lunghe, folte e forti senza l’utilizzo di mascara o prodotti ad effetto immediato che oltre a non essere così “miracolosi” come spesso ci vengono proposti, sono anche a lungo andare controproducenti per il benessere delle nostra ciglia, rendendole troppo pesanti e spesso anche spezzandole.

Se c’è una cosa da ricordare è che non possiamo coprire senza curare, mi spiego meglio, se abbiamo il problema di avere ciglia troppo corte, non possiamo pretendere che soltanto ricoprendole di mascara nero il problema svanisca. Bisogna agire da principio, sì, magari il mascara darà MOMENTANEAMENTE un effetto rimpolpante,ma non provvederà a rendere davvero le vostre ciglia forti e lunghe.

Oggi voglio mostrarvi due soluzioni semplici ed economiche che possono stravolgere completamente la situazione. C’è una regola però: avere pazienza. Non posso promettervi risultati immediati alla prima passata, ma già dopo i primi sette giorni inizierete a notare il cambiamento.

Di cosa sto parlando?

Numero uno: L’OLIO DI RICINO. 

Reperibile facilmente in farmacia al bassissimo costo di due euro (ovviamente dipende da dove lo acquistate, ma all’incirca la spesa si aggira su quella somma.)

Come utilizzarlo?

Semplicemente applicarlo sulle ciglia due volte al giorno (mattina e sera), aiutandovi con un cotton fioc.

Per esperienza personale vi dico di NON esagerare e di applicarne una quantità minima su tutte le ciglia, poiché a contatto con gli occhi potrebbe bruciare. Ovviamente raccomando a chi ha una pelle sensibile di provare prima ad applicarlo sul dorso della mano per testare eventuali allergie.

Io personalmente ho notato risultati visibili dopo una settimana, andando mano a mano a migliorare nei giorni successivi, ora lo applico quotidianamente prima di andare a dormire.

Numero due: HENNE’ SCURO.

Lo trovate facilmente in erboristeria a poco prezzo.

Questa volta la procedura potrebbe richiedere più tempo, ma non disperate, niente di eccessivo!

In un contenitore piccolo versate la polvere di henné (quanto basta per coprire interamente le vostre ciglia), aggiungete qualche goccia di acqua, finché il composto non diventa pastoso (attenzione, NON liquido!).

Dopodiché applicate il composto con un pennellino (per questa procedura lo preferisco rispetto al cotton fioc) , in modo da ricoprire sia le ciglia inferiori che superiori. Noterete dopo pochi secondi che l’impasto si è seccato, non preoccupatevi, non danneggerà in nessun modo le vostre ciglia!

Io lo consiglio solitamente due/tre volte al mese, questa procedura serve per rinforzare le ciglia, che al tatto saranno più dure e robuste.

Questi due metodi possono essere utilizzati contemporaneamente o separatamente, entrambi garantiscono effetti notevoli e duraturi.

Detto questo vi saluto e vi ringrazio prontamente per la vostra attenzione,vi auguro una buona lettura del blog, spero di essere riuscita a fornirvi informazioni utili e soprattutto efficaci!

Miriana.

Rispondi