Archive

Agosto 2017

Browsing

Carissimi lettori bentrovati!

Oggi voglio parlarvi di un prodotto davvero originale, “The creativity box”.

“The Creativity box”, è la prima scatola a sorpresa dedicata alla creatività e al mondo dell’artigianato MADE IN ITALY.

In realtà l’idea di una scatola così, nasce in America, ma visto il grande successo oltreoceano, è “sbarcata” presto anche in Italia grazie ad un team di appassionati facente parte del network Giancl Manufatti – Il mondo dell’artigianato!

Come anticipato un po’ dal nome, l’idea che hanno avuto è quella di donare a chi sottoscrive il contratto di abbonamento, la più pura e puerile delle emozioni: la sorpresa.

Sì perché di mese in mese, un team ad hoc sceglie e prepara con cura, degli oggetti, dei materiali e degli attrezzi, sempre diversi, che saranno il contenuto mensile della scatola, studiati per mettere in moto la creatività di chi la riceve.

Abbonarsi è semplice, basta andare sul sito, https://www.thecreativitybox.it/index.php/abbonati e scegliere la voce che più si ritiene conveniente.

L’abbonamento sottoscritto può essere mensile, semestrale o annuale, e non vi è rinnovo automatico! (Ma vi assicuro che dopo aver provato per qualche mese… sarà piacevole e conveniente sottoscrivere il contratto).

Bella com’è…io sto pensando alla Creativity box, anche come regalo.

Tra qualche mese sarà Natale, ergo STRESS regali. Ma avendo delle amiche pazze per il “fai da te”, credo che non possa esistere regalo migliore!

Regalando “The Creativity box”, non si regala solo una scatola piena di prodotti (anche costosi), ma un’esperienza, un momento di libertà, la possibilità di pasticciare e tornare bambini, e la possibilità di far uscire la parte geniale di ognuno di noi.

Nella mia creativity box di Agosto…

Ho trovato tantissime cose…perle, fili colorati, colla vinilica, colori e tra le altre cose… il mio attrezzo preferito! Una pistola Termocollante.

la scatola per lo sviluppo della creatività. colla,fili, colori,perle e tanto altro

“The Creativity box” ha anche una pagina Facebook https://www.facebook.com/thecreativityboxofficial/, dove troverete tanti contenuti interessanti, video, idee, consigli utili e news sulle scatole. Inoltre potrete contattare facilmente lo staff , che sarà velocissimo a rispondere ad ogni dubbio e a darvi tutte le informazioni richieste.

Che aspetti? Pensa fuori dalla scatola anche tu, come quelli di “The Creativity box” e come le migliaia di persone che hanno già sottoscritto l’abbonamento (che oltretutto è economicamente vantaggiosissimo). Il prezzo della scatola è soltanto di €14,90, ma il risparmio aumenta sottoscrivendo l’abbonamento.

Io mi sono già messa all’opera…non voglio ancora rivelarvi cosa ho in mente di creare e chi coinvolgere…ma non appena possibile pubblicherò sulla nostra pagina Facebook, il lavoro terminato 😉

Come saprete ormai, amo la creatività in tutte le sue forme…e questa scatola è davvero un taccasana per spronare l’inventiva.

Che ne pensate? Io sono felicissima di aver conosciuto questo prodotto!

A presto,

Vita Maria

Carissimi amici di “Scrivere a colori”,

Come ricorderete, avevamo programmato la riapertura del blog al 1° Settembre, ma  alla fine abbiamo deciso di anticiparla!

Ci mancava troppo scrivere… e soprattutto avevamo una sorpresa speciale per voi!

Il nostro racconto sulla giornata a “Rainbow Magicland” di Valmontone, il parco divertimenti più grande del centro Italia, in occasione dell’evento Regal Academy.

 

 

“Rainbow Magicland” è un Parco divertimenti il cui tema generale è la magia, la loro mascotte è Gattobaleno: un gatto pacioccone e coloratissimo che vi seguirà lungo il percorso.

 

Allora…

Il nostro programma era di fare colazione presto, e andare direttamente con le bimbe in pigiama. Per risparmiare tempo vestirle lì e fargli fare la colazione all’ interno del parco. Ma le bimbe erano talmente euforiche che alle 8:00 erano già in piedi, così siamo riusciti ad arrivare a destinazione alle 10:00 per il check-in.

Appena arrivati siamo rimasti un po’ spaesati, perché è davvero immenso!!!
Alle 11:00 iniziava l’animazione che consisteva nell’incontrare casualmente
Rose Cenerentola, Joy Ranocchio e Hawk Biancaneve, i personaggi di Regal Academy, ed infatti è stato cosi, li abbiamo incontrati…e vedere lo sguardo pieno di gioia nelle mie bimbe, ripaga qualsiasi tipo di stanchezza/sacrificio.

Poi la nostra giornata è proseguita all’insegna del divertimento, provando tutti i giochi e le attrazioni che il parco offre.

Tra le più interessanti ci sono:

Shock, le montagne russe lunghe 750 metri;
Cagliostro, una nuova concezione di montagne russe che sta spopolando (sono montagne russe al buio);
Yucatan, percorso acquatico ispirato alle avventure di Huntik;
Mystika, che offre l’emozione di una caduta nel vuoto da 70 metri di altezza;
Le Rapide, un percorso su gommoni che scorrono su acqua impetuosa;

Noi, vista l’età delle mie bimbe, ci siamo soffermati su:
Pianeta Winx, dove gondole volanti accompagnano i passeggeri in un viaggio coloratissimo nei fantastici scenari ispirati al mondo delle Winx;
Ed il Regno dei Piccoli,  area a tema Pop Pixie dedicata ai bambini con attrazioni “storiche” come le tazze rotanti, gli autoscontri, il brucomela.

Inoltre si possono vedere anche degli spettacoli sia dal vivo come “Extreme Motor Show” uno spettacolo di stuntman che si scatenano su due e quattro ruote lasciandoti con il fiato sospeso…che purtroppo abbiamo seguito solo per pochi minuti;  ci sono anche musical a tema fantastico come: Cappuccetto Rosso, Robin Hood, Capitan Peter Pan e la sua ciurma e per finire anche spettacoli in 3d come “Sammy” e “il Planetario”, da quest’ultimi due ne siamo rimasti innamorati.

Noi abbiamo suddiviso la giornata così:

la mattina abbiamo fatto i giochi e il pomeriggio visto che le bimbe erano un po’ stanche abbiamo visto gli spettacoli.
Per l’ora del pranzo ci siamo fermati alla “Domus Aurea”, un’area ristoro molto carina dove anche essendo celiaca ho trovato tantissimi pasti adatti a me. Nel pomeriggio invece abbiamo visto gli spettacoli (visto che la stanchezza iniziava anche a farsi sentire).

Alle 18.30 come conclusione della giornata, abbiamo visto lo spettacolo delle Regal Academy, in cui mia figlia è  stata scelta per salire sul palco.

Conclusione personale… posso dirvi che ho trovato il parco molto bello e spazioso (in una giornata quasi non si riesce a visitarlo tutto o a vivere al meglio tutti gli show). Noi ci siamo divertiti tanto, abbiamo passato una giornata simpatica e rilassante. Vi consiglio di andarci quando i vostri figli hanno almeno quattro anni in modo che possa rimanergli un ricordo della giornata (oltre alle foto 😛 ) ed in modo che abbiano una minima autonomia che vi faccia vivere il parco in serenità e sicurezza.  Un elogio particolare va agli attori e gli animatori che hanno una pazienza infinita, sono professionali e dolcissimi con i loro piccoli spettatori.

Come diceva Antoine de Saint-Exupéry scrittore de “il Piccolo Principe”
Tutti i grandi sono stati bambini una volta. (Ma pochi di essi se ne ricordano).”

Se ancora non lo avete ancora fatto, vi consiglio di andare a visitare il parco divertimento… sarà come vivere in un sogno, anche per voi e non solo per i vostri bambini…

Ecco un piccolo regalo per voi assidui lettori, potete scaricare e stampare questi coupon da consegnare in cassa. (I coupon sono validi fino al 1 novembre 2017)

FAMIGLIA X 3 a €59

FAMIGLIA X 4 a €79

FAMIGLIA X 5 a €99

 

Qual è il vostro parco avventura/divertimento preferito? Fateci sapere…

Un abbraccio e alla prossima avventura da Enisla Meca e di #familyScrivereacolori #scrivereacolori

 

Salve cari amici di Scrivere a Colori eccoci di nuovo qui, avevamo detto che ci saremmo rivisti a settembre, ma noi senza di voi non ci sappiamo stare 🙂

Ed eccoci di nuovo qui, con una sorpresa… una nuova rubrica sul make up,  curata da una nuova collaboratrice di scrivere a colori Miriana La Bella. In questo post vi darà qualche consiglio sui cosmetici da usare per ferragosto e su come essere perfetti nonostante il caldo!

I cosmetici MUST HAVE dell’estate 2017.

Si sa che l’estate porta con se grandi novità,viaggi improvvisi, cambiamenti repentini di pelle, calura e afa talvolta insopportabili.

Correre ai ripari, non sempre è facile, soprattutto quando il sole e le alte temperature ci travolgono completamente.
Quali sono allora i prodotti più adatti da utilizzare per la stagione più calda dell’anno?

Numero uno: una crema protettiva SPF.
Essenziale soprattutto durante la stagione estiva e primaverile, da spalmare sul viso prima della base, poiché l’influenza dei raggi solari sulla pelle, può a lungo andare nuocere gravemente alla nostra salute. Si preferisce una crema protettiva SPF con protezione 50. Esistono in commercio alcune creme ‘non comedogene’, che riducono l’eccesso di sebo e la fioritura di brufoli e punti neri.

Numero due: il fondotinta minerale.
La scelta della base migliore è essenziale per una buona riuscita del make-up, in estate è preferibile utilizzare fondotinta in polvere o minerali rispetto a quelli in crema,poiché otturano di meno i pori.

Numero tre: un mascara waterproof.
Ne esistono di diversi tipi in commercio e tutti con lo stesso risultato: donare alle nostre ciglia volume senza però sciogliersi sotto l’azione dell’acqua (in piscina o al mare), del caldo e aimè anche del sudore.

Per applicarlo al meglio è necessario partire dal basso delle ciglia e stenderlo a zig-zag fino alle punte, in questo modo si crea volume nella parte inferiore e lunghezza sulla parte terminale.
Bisogna però stare attente a non abusarne, poiché potrebbero a lungo andare rovinare le ciglia. Utilizzarli  sì, ma con parsimonia.

Numero quattro: una terra per gli zigomi.
Se avete la classica carnagione lattiginosa e volete donare un po’ di colorito ai vostri zigomi, la soluzione migliore è utilizzare delle terre abbronzanti,scintillanti e assolutamente facili da usare.

 

Basterà prelevarne una minima quantità e sfumare roteando il pennello.
Attenzione però a stendere bene il prodotto! Essendo molto pigmentato è facile cadere nell’effetto ‘pugno’, perciò è importante rendere omogenea l’area in cui verrà applicato.


Numero 5: un illuminante!
Sono in voga al momento, sono il trend dell’estate 2017, in polvere o in crema, vengono utilizzati sui punti più femminili del volto, i zigomi,la punta del naso, l’arco di cupido. Impossibile non farne uso, ottimi anche al mare o in piscina ,per donare un effetto scintillante e fresco al volto.

Attenzione però! Gli illuminanti vanno utilizzati parsimoniosamente e in minime quantità, poiché essendo fortemente colorati sono anche abbastanza difficili da stendere. Il mio consiglio, soprattutto per le meno esperte è di utilizzare un pennello a ventaglio durante la stesura.

Anche se l’estate e il caldo spesso ci impediscono di truccarci in modo più ‘pesante’, non dobbiamo demordere, ci sono soluzioni innovative e anti-afa che riescono a tenere a bada le alte temperature e garantiscono a noi donne la giusta dose di femminilità!

Un abbraccio e alla prossima con la Rubrica sul Muke Up di

Miriana La Bella

Carissimi lettori,

siamo in piena estate ormai, e sarete tutti alle prese con i preparativi e con l’organizzazione delle ferie.

Qual è la cosa più importante per partire in serenità per le vacanze?

FARE BENE LA VALIGIA!

E bene sì, scoccia a tutti farla, ed ognuno usa il suo metodo!

Chi medita e programma tutto, chi invece vi butta dentro l’indispensabile. Chi compra ciò che gli serve non appena arrivato a destinazione, e chi si porta tutto da casa…

In questo articolo vi mostreremo come preparano una valigia una mamma ed una ragazza!

Cercare d’inserire tutto l’indispensabile per una settimana in una valigia non è semplice né per una ragazza quanto meno per una mamma. Urge un piano d’organizzazione, per cercare di non dimenticare niente…e quindi, crearsi una lista!

Adesso vi mostriamo più nel dettaglio come ci siamo organizzate…

Enisla “La Mamma”.

L’organizzazione della valigia di una mamma inizia mesi e mesi prima… perché in realtà dovrà contenere tutto il necessario anche per lo svago dell’intera famiglia.

Per seguire la lista, ho avuto due assistenti ad hoc: le mie cucciole che mi hanno “aiutato” con la lista in mano.

Si sono divertite molto, e per tutto il tempo non ho sentito altro che “mamma non dimenticarti di…” “mamma l’hai messo…”, la cosa più simpatica è stata che anche la piccolina di due anni vedendo le figure seppur in bianco e nero mi diceva “mamma tesso…” “mamma cosa..” a modo suo mi ha aiutato :).

Inoltre è stato un modo per cercare di renderle partecipi e perchè no, anche un po’ autonome.

Loro si divertono non ti stanno tra i piedi con mille richieste e tu hai tutto il tempo necessario per concentrarti.

Dopo aver preparato la valigia per i vestiti, asciugamani, costumi per una vacanza al mare, si pensa a riempire ogni spazio con gli oggetti che possono servire alle bimbe: giochi, colori, merendine per il viaggio, ecc ecc.

In aggiunta a quella familiare, c’è un’altra valigia più piccola, che per me è indispensabile quasi vitale, è quella dei farmaci, che ti possono aiutare per un primo soccorso.

Nella mia ci devono essere:

  • termometro meglio quello elettronico per i bimbi, per vedere se hanno la febbre;
  • tachipirina: in caso di febbre;
  • bentelan: in caso di reazioni allergiche;
  • enterogermina: se soffri di intestino pigro;
  • gaviscon: se hai problemi di acidità di stomaco;
  • braccialetti anti-vomito: da portare durante il viaggio se si hanno bambini che soffrono di reflusso;
  • kit sbucciature con cerotti e disinfettanti, si sa i bambini cadono sempre :);
  • crema solare: noi usiamo quella con protezione 50 (siamo una famiglia strana, andiamo al mare per prendere l’ombra).

Io sono del parere che è “meglio prevenire che curare”, non si sa mai può anche essere che non ti serviranno, ed è meglio, ma se poi ti servono che fai devi andare a cercare la farmacia più vicina o quella di turno? In un posto in cui on conosci le strade, dove non ci si è mai andati? Io preferisco sempre essere pronta chiamatemi anche esagerata, meglio essere esagerati delle volte.

Questi per me sono gli oggetti indispensabili per un viaggio sicuro e senza pensieri.

Vita Maria: “la ragazza”;

Io inizio circa una settimana prima della partenza ad ideare la mia “lista di cose utili”…una lista prima mentale e poi cartacea.

Sì perchè spesso mi capita di pensare ad abbinamenti di vestiti, e oggetti utili da portare, la notte, prima di addormentarmi e proprio per questo sono attrezzata con carta e penna sempre sul comodino.

Ciò che per me non può mancare in valigia sono gli strumenti tecnologici…fotocamera, carica batterie, power bank ed adattatori vari. Poi penso agli outfit costumi, vestiti, scarpe e accessori… perchè bisogna essere pronte sempre ad ogni occasione! 😉

E per finire, ciò che è (quasi) impossibile dimenticare… intimo, pigiama, ciabatte, trucchi, piastra, ecc ecc. Per i prodotti di cosmetica,bisogna guardare sempre le dimensioni…soprattutto se si viaggia in aereo! (Sai che spreco dover buttare confezioni intere di creme o profumi solo per qualche ml di troppo!).

Come Enisla, anche io sono una che si porta dietro le medicine… due bustine di OKI per esempio sono sempre nella mia borsa e ultimamente anche le pillole per il mal di mare ahimé…

Come avrete letto per me ed Enisla questa attività è vissuta in modo diverso… ma credo che su una cosa tutte le donne sono d’accordo: MEGLIO ABBONDARE.

Riempiamo ogni angolino di spazio…siamo professioniste in piegature e campionesse di Tetris! Ma alla fine Portiamo sempre tutto ciò che ci serve.

Voi che tecniche adottate per fare la vostra valigia? E qual è l’accessorio/oggetto che non potete proprio lasciare a casa? Aspettiamo di leggere i vostri commenti!

Intanto qui vi lasciamo  dei link di blogger su come organizzano loro i bagagli per le vacanze:

Buone vacanze e… ci rivediamo a Settembre sul blog con tantissime novità: interviste, collaborazioni e nuove rubriche!

Enisla e Vita Maria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: