Recensione “La mia fine il mio inizio – Destini intrecciati”

Carissime amiche ed amici,

oggi vi parlo ancora una volta della “Destiny Trilogy”.

Ricorderete che qualche mese fa, abbiamo pubblicato la recensione sul primo libro della trilogia “La mia fine, il mio inizio –  Destini segnati”, libro che ho divorato in pochissimi giorni (cosa che non capita spesso).

Ricordo che ho letto il libro in meno di una settimana, e che era diventata proprio un’ossessione! La sera, non appena finito di cenare,  correvo subito in camera per poter leggere e scoprire il più possibile su questa bellissima e tormentata storia.

In questi mesi di “astinenza” da Jared ed Amanda, mi capitava spesso di fermarmi a pensare: Cosa succederà adesso? Essendo una trilogia, mi aspetto fatti sconvolgenti…  ma che si inventerà Francesca Cominelli?

Ho immaginato triangoli amorosi impossibili, ritorni dal passato, risvolte  tragiche,  ma devo dire che nonostante la mia fervida fantasia, quel che ho letto è stato del tutto, felicemente inaspettato!

Ho letto il secondo  capitolo della trilogia:”Destini intrecciati“, in formato  Kindle, quindi tutta l’esperienza mediale è stata diversa. Ci ho messo un po’ di più nella lettura, perché stando tutto il giorno per lavoro davanti al pc, la sera non sempre riuscivo a leggere le pagine prefissate, ma la storia…beh… quella è avvincente e romantica, come… o forse più del primo libro!

 

Copertina del libro: La mia fine il mio inizio - Destini Intrecciati di F. C. Cominelli

Titolo: “La mia fine, il mio inizio – “Destini Intrecciati”

Autrice: Francesca C. Cominelli

Editore: Self -publishing

Genere: Romanzo rosa

Pagine: 352

Serie: “Destiny Trilogy”

Data pubblicazione: 18 Marzo 2018;

Formato: Ebook/Cartaceo

Prezzo:  2.99 €/ 15,00 €

Acquista ora:  Amazon

Trama:

Amanda, lotta tra la vita e la morte, e sarà proprio questa situazione che la porterà a fare un viaggio onirico nei meandri della sua mente. Viaggio che le farà mettere in discussione tutto quello che le è capitato da quando si è trasferita a Houston. Come nel primo libro, anche nel secondo, poi il destino metterà il suo zampino, farà prendere ai protagonisti scelte sbagliate e porterà nella loro vita un giovane misterioso… fin troppo gentile. 

Idee di riflessione:

Se vi ricordate, il primo libro è terminato con un fatto sconvolgente, e con tantissimi punti interrogativi…che Amanda starà bene penso non sia una grande rivelazione, quel che vi voglio sottolineare è che non sempre tornare, significa ricominciare dal punto di partenza, e che a volte, si va avanti anche stando immobili. E’ cosa nota, infatti,  che dopo un grave incidente spesso si cambia stile di vita, atteggiamento…ci si interroga su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato…e questo  è uno dei problemi che affronteranno Jared e Amanda.

Nel primo libro si affrontavano temi sociali come l’emigrazione, le differenze culturali e il bullismo, in questo invece, il tema sociale affrontato è la  persecuzione (stalker), la tutela, e la  violenza sulle donne.  Vedremo un’ Amanda tormentata, distrutta, e un persecutore che haimè come ci suggeriscono anche recenti fatti di cronoca, riesce a farla franca per troppo tempo.

Come  il primo,  anche il secondo libro  ha un finale inatteso ed aperto… quindi, non ci resta che goderci queste pagine, anche rileggendo alcuni dialoghi che secondo me sono fantastici, e aspettare l’uscita del “Grand Finale“!

Il loro amore supererà tutti gli ostacoli del destino????

Lo scopriremo solo leggendo!

Vita Maria 

P.S. Se non lo avete ancora fatto, vi consiglio di entrare a far parte de  il ranch dei sogni,  la community in cui l’autrice pubblica anticipazioni, illustrazioni e comunicazioni, perché troverete contenuti unici e persone davvero friendly con cui condividere impressioni sul libro e non solo!

Autore dell'articolo: Vita Maria Casano

Giovane creativa, amante della grafica e del Social Media Marketing. Laureata in Scienze della comunicazione presso l'Università di Modena e Reggio Emilia.

Rispondi