Tag

capelli

Browsing

“Una mela al giorno toglie il medico di torno”

Non è solo un detto popolare. In questo articolo vi mostriamo quanto può far bene questo alimento…e come utilizzarlo nel benessere della persona!

Tutti desideriamo una chioma sana e folta, ma in pochi si prendono davvero cura dei propri capelli. Un rimedio naturale ed economico è senza dubbio l’uso dell’aceto di mele. Davvero? Proprio così, tra i mille usi dell’aceto c’è anche l’uso in campo estetico, ma ricordate di usarlo sempre diluito, mai puro o risulterebbe eccessivamente aggressivo per i capelli, fino a poterne addirittura alterare il colore.

Preparate una miscela con metà quantità di aceto di mele e metà di acqua. La quantità di aceto nella miscela può essere maggiore nel caso dei capelli grassi, mentre deve essere minore nel caso in cui i capelli risultino secchi. L’aceto di mele inoltre, grazie alle sue proprietà lenitive, aiuta a diminuire il prurito in testa e contrasta la comparsa della forfora, rendendo i capelli più luminosi e puliti.

Le sostanze preziose delle mele sono presenti in ogni parte del frutto; calcio, fosforo, magnesio, potassio, zolfo, ferro, fibre, sono nostri preziosi alleati e nell’aceto sono ancora più concentrate. L’aceto di mele prima di tutto fa bene alla digestione, ma è anche capace di attivare le difese immunitarie, stimola il drenaggio delle cellule adipose contrastando così la cellulite, osteggia la formazione dei calcoli e stimola il metabolismo, contribuendo al mantenimento del peso-forma. Grazie alla sua funzione disinfettante pulisce fegato e intestino dalle tossine e, per la presenza della pectina, contribuisce a tenere bassi i livelli di colesterolo.

Un valido sostegno anche per la pelle, in quanto l’aceto di mele ha proprietà purificanti e sgrassanti capaci di riequilibrare il PH naturale della pelle; l’aceto di mele combatte l’acne e i brufoli grazie all’acido malico e al suo potere antimicotico, elimina le tossine dal viso rendendo la pelle liscia e pulita, riduce i segni dell’età grazie alla presenza degli acidi alfa idrossi e combatte la comparsa delle rughe. Consiglio di eseguire una pulizia del viso fai da te con l’aceto di mele, ricco di enzimi naturali che nutrono la pelle in profondità.

Ultimi piccoli consigli: usate l’aceto di mele in caso di micosi delle unghie immergendo i piedi per 15 minuti in una miscela di due parti di acqua e una di aceto e poi risciacquate; versate 1 cucchiaio di aceto di mele nel dispenser del sapone liquido, avrete così un disinfettante naturale !

Al prossimo articolo,

Aline

L’estate, il tempo del sole, del mare, della spiaggia, si rivela essere un grande stress per i nostri capelli.

Il cuoio capelluto a causa dei raggi solari si indebolisce, così i capelli perdono luminosità, appaiono spenti e spesso cadono più che in altri periodi dell’anno.

Archiviate le vacanze estive è il momento di dedicarsi a cure mirate proprio per i nostri capelli.

Cosa fare?

Non è necessario tagliare come credenza popolare insegna. Innanzitutto bisogna scegliere uno shampoo delicato e nutriente o addirittura oli lavanti, optare poi non tanto per il balsamo che ha solo una funzione districante, ma per una maschera ricostituente a base di estratti naturali. Lo shampoo nel caso di lavaggi frequenti o quotidiani va applicato solo una volta; la maschera si applica sui capelli umidi, si lascia in posa dai 3 ai 10 minuti, quindi si risciacqua. Nel caso si voglia contrastare la caduta si deve – anche in questo caso – ricorrere a trattamenti specifici con sostanze antinfiammatorie e antiossidanti naturali. Spesso poi alla fine delle vacanze, specie se al mare, si sente il bisogno di sistemare il colore, optate allora per tinte senza ammoniaca.

Bastano pochi accorgimenti per ridare vita al cuoio capelluto e ai capelli inariditi dal sole della bella stagione.

Quindi…non tagliamo velocemente i capelli, ma CURIAMOLI tutto l’anno!

Aline

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: