Tag

halloween

Browsing

Carissime amiche, anche questo lunedì affrontiamo l’argomento Benessere.. lo facciamo parlandovi di un ortaggio che in questo periodo dell’anno vediamo praticamente in ogni angolo!

LA ZUCCA

 

La zucca,  protagonista della stagione autunnale, messa in primo piano dall’avvento dei festeggiamenti per la festa di Halloween, può vantare di essere un prezioso cosmetico grazie alle proprietà del Beta-carotene, delle vitamine A e C, del Magnesio, del Ferro e dei preziosi sali minerali in essa contenuti, che donano luminosità alla pelle e ai capelli.

Della zucca, in cosmesi non si butta via nulla!

L’olio di semi di zucca è un eccellente trattamento contro l’invecchiamento, ed è utile per contrastare l’acne e l’eccessiva produzione di sebo. La zucca è inoltre un ricostituente per i capelli sfibrati, infatti grazie agli amminoacidi e allo zinco stimola la ricrescita. I semi di zucca vengono utilizzati per peeling e scrub, allo scopo di eliminare le cellule morte dalla superficie della pelle. La zucca viene utilizzata in maschere viso dall’effetto antiossidante e anti-età grazie alla presenza del beta-carotene e della vitamina C che contrastano l’azione dei radicali liberi e nei centri benessere all’avanguardia viene impiegata anche come essenza nell’idromassaggio in quanto ha anche proprietà drenanti e disintossicante. Si ricorre alla zucca in caso di insonnia per le sue proprietà sedative, di scompensi ormonali, di parassiti intestinali per le proprietà lassative, di stati infiammatori di pelle e mucose.

Altre proprietà di questo allegro ortaggio  riguardano la salute: i grassi buoni in essa contenuti sono alleati contro il colesterolo e la pressione alta, mentre l’alto contenuto di fibre e acqua aiutano l’eliminazione delle tossine da intestino e fegato. La presenza del magnesio contrasta crampi muscolari aiutando la muscolatura a distendersi, il potassio favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica.

In cucina la zucca è la regina di risotti, ma viene usata anche per preparare gnocchi, ripieni, zuppe. L’estratto di zucca aiuta a controllare la nausea mattutina e i disturbi gastrici. La polpa della zucca inoltre ha proprietà antinfiammatorie, mentre la sua buccia ben lavata e poggiata su una scottatura aiuta a lenire il dolore. La zucca può essere consumata cruda per godere a pieno del suo apporto vitaminico ed è un alimento adatto anche ai diabetici. Eistono tantissime di ricette gustose che vedono protagonista la zucca… vi lascio qualche idea di Giallo Zafferano, per delle ricette da leccarsi i baffi! RICETTE ZUCCA.

COME SCEGLIERLA E CONSERVARLA

Facile da coltivare nel nostro territorio, ancor più facile è reperirla al supermercato dove, per sceglierla bene, basta darle qualche colpetto con le nocche ed ottenere un suono sordo.

La conservazione va fatta in luogo fresco, asciutto e buio o si avvierà la fermentazione; in caso di conservazione in congelatore è opportuno tagliarla a dadini e sbollentarla prima di congelarla.

E voi? La usate solo per le decorazioni, o anche per altro???

Fatemi sapere,

Aline

Carissime lettrici… manca davvero poco alla notte più spaventosa dell’anno e sono sicura, che concorderete con me quando dico che:

Il trucco per la notte di Halloween è praticamente IMMANCABILE!

Eccomi dunque pronta a proporvi qualche soluzione make up…

lo scorso anno, se ricordate, ho creato un make up ispirato ai ragni e alle fobie; quest’anno invece, ho  deciso di proporvi ben due opzioni!

La prima opzione è un po’  più complessa e prevede anche la necessità di qualche accessiorio:  “lI coniglio” che ho pubblicato qualche giorno fa sul mio blog personale Miriana La Bella.

La seconda opzione è invece un trucco occhi semplice e veloce. Un trucco che si adatta facilmente a qualsiasi tipo di costume di Halloween.

Che ne dite? Proviamo a rifarlo insieme???

Tempo necessario:

Velocissimo, pronto in 12 minuti!

Occorrente:

1. Primer

2. Matita nera

3. Ombretto nero

4. Ombretto bianco

5. Ciglia finte

6. Pennello a setole larghe

7. Pennello a setole piatte

8. Ombretto glitter viola (che come saprete è un colore di gran moda per l’autunno-inverno 2018-2019)

Iniziamo:

1. Stendete sulla palpebra un primer e con un pennello a setole piatte applicate un color bianco acceso

2. Con un pennello a setole larghe iniziate a creare un smokey Eyes sui toni del nero, partite dalla parte finale dell’occhio e arrivate fino alla piega della palpebra

3. Con un pennello pulito sfumate entrambi i colori , cercando di creare un effetto omogeneo

4. Bella zona interna della palpebra applicate un ombretto glitter fucsia.

5. Con una matita nera contornate la parte inferiore dell’occhio, cercate di uscire leggermente fuori , in modo di sfumare con un pennello .

6. Applicate delle ciglia finte, per far sì che il trucco risulti il più “macabro” possibile…

ed il gioco è fatto!

Spero che questo tutorial possa esservi d’aiuto…e non dimenticate di usare gli hashtag #scrivereacolori, #makeupacolori,  e di taggarci se rifarete uno dei miei trucchi o qualche trucco particolare.

Buon Halloween a tutti e al prossimo articolo,

Miriana .

Ebbene si Halloween è alle porte e non possiamo di certo farci trovare impreparate.

Ormai ci avviciniamo sempre di più alla notte del “dolcetto o scherzetto”, alla notte dove non si va a letto  senza aver raccontato una storia di paura,   il periodo dell’invasione delle zucche illuminate sotto i portici o sul bordo delle finestre..  eh si, parliamo proprio del 31 Ottobre, la notte di Halloween.

La domanda sorge in automatico…cosa dobbiamo indossare?

Sono molte le idee sugli outfit che possiamo trovare e non per forza devono essere travestimenti esagerati.  Basta qualcosa di   nero e qualche accessorio stravagante, come la  borsa, un paio di scarpe, un maglione a pipistrello, anche calze stravaganti. Tutto ciò renderà il vostro outfit perfetto per questa serata, in compagnia dei vostri amici, senza essere esagerate ma comunque chic sensuali.

Si sa la donna in questa notte diventa per definizione  una strega, ma come tale non può non avere degli accessori unici e sopratutto alla moda. Leggendo e sfogliando varie riviste troviamo le pandorine , che non si smentiscono mai, con una linea veramente da pauraLe Pandorine
· Mini Fur Studs Cuore-Viola
· Mini Fur Studs Champagne-Blues
· SelfieBAG Los Angeles metal bronze scritta “Witch”
· SelfieBAG London dark grey scritta “Halloween”

Per quanto riguarda le scarpe troviamo: Personal Shoes
#P5 arancione e nera; le troviamo con diverse stampe riguardanti la notte  Halloween..ma per chi volesse,  può indossare i bellissimi e amati Tacchi. Loro si sa, sono una parte fondamentale nella vita di una donna 😉

Un’altra semplice idea è quella di indossare un vestito rosso…( che sono sicura avrete già in armadio) e completare il costume con delle orecchie da Diavolessa sexy. Oppure abbigliamento nero e arancione, meglio se con pois (che si usano tantissimo in questa stagione)… per ricordare la famosa Zucca di Halloween.

E perchè poi, non sostituire la classica gonna con i nostri amati jeans?? Sappiamo che il jeans è il capo più versatile, giusto per  tutte le occasioni . Chi come me ama la moda sa che quest anno vanno molto le paillettes, bene, indossatele vi faranno luccicare e illuminare nella notte più paurosa dell’anno!

Il tocco in più? il jeans paillettato effetto push up che nonostante l’oscurità saprà risaltare la silhouette di tutte le streghette, molto meglio delle gambe nude; no?

Vi ricordo poi,  di commentare l’articolo su  Facebook con le foto dei vostri outfit  “spaventosi”, e/o di taggarci con l’hashtag #scrivereacolori.

A presto,

Daniela

Halloween – La notte delle streghe (1978) Il cult horror di John Carpenter torna su grande schermo a 40 anni dall’uscita in sala in versione restaurata e rimasterizzata!

Titolo originale: Halloween- La Notte delle Streghe!

Anno: 1978

Genere: Horror

Durata: 91 minuti

Regia: John Carpenter


Uscita: 15/ 16 / 17 nelle sale dopo 40 anni

Distribuzione: Pic

Consigli per la visione: non adatto ai bambini

Produzione: Compass International Pictures. QMI Stardust riporta in sala Halloween – La notte delle streghe solo per tre giorni, dal lunedì 15 a mercoledì 17 ottobre, il classico di John Carpenter datato 1978 nella versione restaurata e rimasterizzata creata per festeggiare l’anniversario in tutto il mondo.

Curiosità sul Film: Distribuito in sala per la prima volta il 25 ottobre 1978 in Missouri, Halloween – La notte delle streghe di John Carpenter in poco tempo divenne un grande successo e quindi un vero cult.  

Girato in soli 20 giorni e costato 300 mila dollari, fu distribuito in tutto il mondo con un incasso di oltre 70 milioni, diventando in breve tempo un grande classico. Merito di un incipit sorprendente, dell iconica e ipnotica colonna sonora (scritta dallo stesso Carpenter), di un cattivo mascherato ed eterno come Michael Mayers e dalla presenza di una giovane Jamie Lee Curtis.

Un film che ha scritto le regole degli horror a venire, inaugurando di fatto il genere slasher movie.   L’uscita della versione originale di Halloween – La notte delle streghe (1978) arriva nei cinema poco prima dell’uscita del nuovo Halloween (2018) diretto da David Gordon Green, dove Jamie Lee Curtis e Nick Castle riprendono i ruoli rispettivamente di Laurie Strode e Michael Myers per tornare nella cittadina di Haddonfield, dove tutto ebbe inizio.

Trama:  Michael Myers, ha trascorso gli ultimi 15 anni rinchiuso in un sanatorio sotto le cure dello psichiatra infantile Dr. Sam Loomis. Il 30 ottobre 1978, Myers fugge e fa ritorno a casa, trasformando la notte delle streghe in qualcosa di molto più sinistro…

Perché andarlo a vedere? La notte delle streghe si avvicina… Quale modo migliore per prepararsi a Halloween se non accorrere in sala a vedere uno dei cult horror di tutti i tempi? Se siete amanti di questo genere, questo film fa per voi!

Biglietti ed elenco sale su www.stardust.it

Il film partecipata al concorso “gioca il biglietto” info su www.stardust.it

Carissimi amici, pronti alla notte più spaventosa dell’anno? Come festeggerete Halloween?

Io solitamente organizzo una cena a casa, per questo mi è sempre piaciuto stupire gli invitati con qualche addobbo a tema.

Ecco qualche idea “Fai da te”, per rendere la casa davvero spaventosa!

  1. L’albero dell’orrore;
  2. Candele insanguinate;
  3. lanterne spaventose.

OCCORRENTE

  • candele bianche;
  • candele rosse;

 

  • Ramo di albero secco;
  • cartoncini colorati;
  • pennarelli colorati;
  • bustine di carta;
  • caramelle;

 

  • carta velina (la trovate spesso anche nelle scatole delle scarpe);
  • colla vinilica;
  • acqua;
  • vasetti di vetro (vanno benissimo quelli delle marmellate, o degli omogenizzati);
  • pennello;
  • dei lumini;

 

PROCEDIMENTO

Per fare le candele insanguinate, basta accendere la candela rossa e facendo attenzione a non sporcare nulla, far gocciolare la cera rossa su quella bianca, così da riprodurre l’effetto delle colature di sangue. Sono semplicissime ma di grande effetto e sono l’ideale per il centro tavola della cena.

 

Anche realizzare l’alberello dell’orrore è molto semplice…

Prendere un ramo secco non troppo alto e fissarso ad una base.  Successivamente ho ritagliato e colorato delle sagomine: fantasmini, pipistelli, streghe, zucche e qualsiasi altra cosa possa richiamare il mondo dell’orrore. Fissare le sagomine e incastrare tra i rami delle piccole  buste di carta o  in alternativa dei piccoli secchielli. Le mini bustine, sono state precedentemente riempite di caramelle… un piccolo cadeaux per i bambini che suoneranno alla porta chiedendo: “Dolcetto o scherzetto?”

Tra una candela ed un’altra, disporrò anche delle piccole lanterne… basta diluire un po’ di colla vinilica con dell’acqua e incollarne due o più strati sul barattolino. Non appena asciutto (ci vorrà qualche ora)  disegnare con un pennarello le sagomine e colorarle.

In fine disponiamo un lumino all’interno ed il gioco è fatto!

Io mi sono davvero divertita ad ideare questi  piccoli addobbi…  inoltre ricordate “The creativity box“? Ho usato alcuni dei tanti materiali che ho trovato nella box di Settembre…  come la colla a caldo, la colla vinilica ecc  ecc. Seguo spesso la loro pagina Facebook…e ogni volta che leggo un loro post sono sempre più curiosa! Chissà cosa ci sarà all’interno della scatola di Novembre?!!

Spero vi siano piaciute le mie creazioni, aspetto di vedere le foto delle vostre case addobbate a tema HORROR!

Vita Maria

Ciao cari amici di scrivere Scrivere a Colori tra un po’ sarà Halloween una Festa popolare di origine celtica, oggi tipica degli Stati Uniti e del Canada, che si celebra la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre con scherzi e travestimenti macabri e portando in processione zucche intagliate e illuminate all’interno.

Come si dice in questa festa, “dolcetto o scherzetto?” e noi di scrivere a colori rispondiamo con dolcetto, con i biscotti di pasta frolla e pasta di zucchero a forma di fantasmini, zucche pipistrelli ecc ecc

 

Ecco la ricetta della nostra collaboratrice.

Ingridienti

Per fare i biscotti di hallowen
300 g di farina
150 di burro
100g di zucchero
1 uovo
Una bustina di vanillina

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti insieme.

Una volta impostato il tutto, stendere l’impasto e prendere delle formine, si possono usare anche quelle ad espulsione, iniziate divertirvi a fare le formine. Una volta fatte tutte le forme, cuocere i biscotti a 170 gradi e quando i biscotti sono ben dorati sono pronti per essere decorati.
Una volta raffreddati, prendere della pasta di zucchero già pronta, stenderla è fare le formine, usate però le stesse che avete fatto i biscotti, successivamente incollare la pasta di zucchero usate con della gelatina alimentare, per fare gli occhietti usare un pennarello alimentare. Ed ecco che i biscotti sono pronti per essere mangiati!

Fare questi biscotti con i vostri bambini può essere una scusa per stare insieme divertendovi!Adesso non vi resta che esprimere la vostra creatività, divertendovi con i vostri bambini!

Vi è piaciuta la ricetta della nostra collaboratrice Lucia? Se su lasciate un commento, grazie e alla prossima ricetta!

 

Se fino a qualche tempo fa, la festa più nota negli Stati Uniti, era per noi italiani solo un vago nome senza senso, adesso sta letteralmente spopolando anche qui, soprattutto tra i giovani, che sperimentano costumi e trucchi per la sera del 31 Ottobre.

Quali sono i loro preferiti? Difficile a dirlo, si spazia tra i “classici”, quali strega, vampiro, gatto, ai più elaborati, spesso ripresi da film o cartoni quali Harley Queen, Maleficient, Saw.

Ci sono poi quelle persone che preferiscono mettere da parte il costume e soffermarsi prevalentemente sul make-up, ecco allora che sorge spontaneo il dubbio “Come mi trucco?”

Se anche tu sei in questa categoria, non disperare! Voglio presentarti oggi, un make-up per occhi, facile, veloce ed estremamente appariscente, che ti farà diventare la regina della scena.

Pronta? Cominciamo!

  1. Dopo aver steso la base, inizia ad applicare su tutta la palpebra un ombretto rosso/ vinaccio, nella parte terminale sfuma con un ombretto nero
  2. Stendi sotto la rima inferiore dell’occhio un tratto di matita marrone e sfuma insieme all’ombretto rosso.
  3. Traccia una linea di eyeliner abbastanza spessa sulla palpebra mobile.
  4. Adesso arriva la parte più divertente! Mescola dei pigmenti rossi con dell’acqua (se non hai i pigmenti utilizza un ombretto) e stendi delle piccole gocce nella parte inferiore dell’occhio.
  5. Per rendere più inquietante il trucco disegna con una matita nera appuntita una ragnatela che parte dalla parte terminare dell’occhio.

Il trucco terminato lascerà tutti senza parole, per un Halloween indimenticabile!

Miriana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: