Tag

moda

Browsing

Ciao ragazze.. la mia più grande passione è la moda, e tutto quello che riguarda il mondo femminile, dal make-up, ai vestiti più stravaganti.

Mi piace leggere riviste che parlano di questo mondo,  ultimamente leggendo Donna Moderna  mi sono imbattuta nella sezione “tendenze”, e curiosa di sapere cosa avremmo indossato questo inverno, ho iniziato la mia ricerca online…

Curiose di scoprire le nuove tendenze??? Ecco un riassunto delle mie letture…

Premetto, che io amo il total black, senza dubbio, ma questo inverno diremo addio ai colori tradizionali dell’ inverno. Quest’anno la stagione più fredda si tinge dei colori dell estate, ma non mancheranno comunque i colori neutri, ottimi per ogni momento della giornata!!

I colori scuri di tendenza saranno :

  • Red pear che è un rosso leggermente opaco e scuro, abbinabile con il nero, panna e marrone
  • Ultra violet più impegnativa, ma comunque abbinabile, con il nero, giallo e beige
  • Martini olive, un colore piuttosto scuro ma facilissimo da abbinare.

Troveremo accenni di anni 80 che torneranno nei nostri armadi, con lustrini, pelle nera, accessori bon ton ispirati agli anni 50 che completeranno i nostri outfit, e ci sarà anche qualcosa del ”futuro” con asimmetrie e tessuti tecnici di quelli che si legano con un abbigliamento più sportivo… non saranno da meno, i tessuti che saranno in grado di avvolgerci con morbidezza, tra cachemire e soffici velluti.

Quindi questo inverno non potrà mancare nel tuo armadio tutto quello che adesso andrò ad elencarti:

  • POIS :Dopo i quadretti e le righe che abbiamo indossato a scorsa stagione, io non vedevo l ora che tornassero i tanti amati pois..in chiavo macro stile anni 80, o micro stile anni 60.. a voi la scelta 🙂
  • STAMPE: Felpe e t-shirt che parleranno. Stampe con messaggi o slogan, tu cosa aspetti a dire la tua??
  • CAPPA: Sicuramente vi chiederete cosa sia. Ebbene il capospalla cappa è quel soprabito dalle sembianze di una mantello o  poncho. il modo più glamour e cool per sconfiggere il freddo.
  • VESTITO DI CACHEMIRE: Questo non potrà mancare di certo nel tuo guardaroba, i filati più morbidi che ti coccolano da capo a piedi con abiti e maglie oversize che faranno spazio al classico maglione. Per un look raffinato e molto piacevole da portare.
  • QUADRETTI BRITISH: Non ci saranno solo i pois ma anche i quadri che avranno un posto nel nostro guardaroba. Per avere un tocco bon ton sceglieteli rigorosamente in stile british.
  • SCARPE A PUNTA: Dopo tanti anni, dove ormai eravamo abituate alla punta tonda, tornano alla carica le scarpe a punta. Le troveremo in pelle nera, con fibbie e borchie.. ci sentiremo tutte molto rock 😀
  • ASIMMETRIE: Questo è sicuramente il punto forte di quest inverno.. Asimmetrie, tagli obliqui, orli ”sfilacciati” questi ci proiettano direttamente nel ”futuro”
  • TESSUTI TECNICI, PVC: Qui parliamo ancora di futuro, si gioca con i tessuti. troviamo i tecnici,  rubati ad uno stile più sportivo , il pvc da indossare trasparente per giocare con i contrasti cangianti come l argento.. entra nel futuro e scegli il tuo preferito.
  • PELLICCE E GUANTI LUNGHI: Per un tocco glamour anni 50
  • PANTALONI TAGLIO MASCHILE E TAILLEUR: Sarà uno dei protagonisti di quest anno.. è tornato in pantalone con qualche taglio maschile che rende comunque l outfit comodo e anche un  tocco sexy.
  • FOULARD: Da portare annodato al collo, sarà uno degli accessori più usato, stile anni50
  • PELLE NERA: Giubbini, chiodini e sopratutto pantaloni di pelle tornano gloriosi per uno stile anni 80
  • PIUMINI PARKA: Realizzati in velluto, comodi e confortevoli ecco i nuovi parka e piumini per questa nuova stagione.
  • DENIM: Potete indossarli come volete ma fatelo dalla testa ai piedi. Il denim andrà sempre e comunque e farà sempre parte del nostro guardaroba. In questa stagione  lo troviamo ovunque per un total look patico e glamour.
  • SETA: per contrasti chic e per effetti molto cangianti, un capo in seta non può di certo mancare nei nostri guardaroba.

Questo amiche mie è quello che potremmo indossare in questo inverno freddo.. fatemi sapere se avete acquistato qualcosa da me suggerito e come vi siete trovate.. un bacio e buono shopping a tutte!!

Ebbene si Halloween è alle porte e non possiamo di certo farci trovare impreparate.

Ormai ci avviciniamo sempre di più alla notte del “dolcetto o scherzetto”, alla notte dove non si va a letto  senza aver raccontato una storia di paura,   il periodo dell’invasione delle zucche illuminate sotto i portici o sul bordo delle finestre..  eh si, parliamo proprio del 31 Ottobre, la notte di Halloween.

La domanda sorge in automatico…cosa dobbiamo indossare?

Sono molte le idee sugli outfit che possiamo trovare e non per forza devono essere travestimenti esagerati.  Basta qualcosa di   nero e qualche accessorio stravagante, come la  borsa, un paio di scarpe, un maglione a pipistrello, anche calze stravaganti. Tutto ciò renderà il vostro outfit perfetto per questa serata, in compagnia dei vostri amici, senza essere esagerate ma comunque chic sensuali.

Si sa la donna in questa notte diventa per definizione  una strega, ma come tale non può non avere degli accessori unici e sopratutto alla moda. Leggendo e sfogliando varie riviste troviamo le pandorine , che non si smentiscono mai, con una linea veramente da pauraLe Pandorine
· Mini Fur Studs Cuore-Viola
· Mini Fur Studs Champagne-Blues
· SelfieBAG Los Angeles metal bronze scritta “Witch”
· SelfieBAG London dark grey scritta “Halloween”

Per quanto riguarda le scarpe troviamo: Personal Shoes
#P5 arancione e nera; le troviamo con diverse stampe riguardanti la notte  Halloween..ma per chi volesse,  può indossare i bellissimi e amati Tacchi. Loro si sa, sono una parte fondamentale nella vita di una donna 😉

Un’altra semplice idea è quella di indossare un vestito rosso…( che sono sicura avrete già in armadio) e completare il costume con delle orecchie da Diavolessa sexy. Oppure abbigliamento nero e arancione, meglio se con pois (che si usano tantissimo in questa stagione)… per ricordare la famosa Zucca di Halloween.

E perchè poi, non sostituire la classica gonna con i nostri amati jeans?? Sappiamo che il jeans è il capo più versatile, giusto per  tutte le occasioni . Chi come me ama la moda sa che quest anno vanno molto le paillettes, bene, indossatele vi faranno luccicare e illuminare nella notte più paurosa dell’anno!

Il tocco in più? il jeans paillettato effetto push up che nonostante l’oscurità saprà risaltare la silhouette di tutte le streghette, molto meglio delle gambe nude; no?

Vi ricordo poi,  di commentare l’articolo su  Facebook con le foto dei vostri outfit  “spaventosi”, e/o di taggarci con l’hashtag #scrivereacolori.

A presto,

Daniela

Salve mie care moms!
In questo periodo siamo tutte tornate dalle vacanze e si comincia a pensare all’autunno ormai alle porte e quindi, al tanto odiato cambio di stagione degli armadi e allo shopping selvaggio per i nostri bimbi!

Iniziando la scuola, iniziano anche gli impegni sportivi, culturali ecc ecc in pratica c’è bisogno ogni giorno di almeno 3 outfit diversi!

Tutti i Brands ogni anno ripropongono in varie versioni stampe di cartoon (alcuni che nemmeno conosciamo), per non sbagliare…basta acquistare capi  ever green… di cosa sto parlando? Dei capi di abbigliamento dedicati a Topolino o al mondo Disney!

Il tema Disney è uno dei più amati da noi mamme, a me personalmente rievoca alla memoria una t-shirt di Topolino anni ’80 in cui schiacciando le orecchie di Topolino si sentiva un suono tipo pernacchia..chi è della mia epoca se la ricorderà sicuramente perché in quel di Milano spopolava!

In ogni foto ritrovata, in ogni ricordo, tutti noi abbiamo avuto una maglia o un accessorio di Topolino, e scommetto che tanti, lo custodiscono ancora gelosamente.

Tra le tante rivisitazioni, online ho trovato questa t-shirt rossa… del fumetto più amato dai bambini. La stampa raffigura Paperino, ma il dettaglio  che ci fa rendere conto che si tratta di un capo moderno,  è l’hashtag che padroneggia in bianco: #ioleggotopolinoperché (così lanciamo anche un bel messaggio agli altri bimbi… leggere fa bene!!)


Ma da dove parte questo trend?
Cosa non ci ricordiamo più ormai quando compriamo un capo Disney?

Walter Elias Disney, conosciuto come Walt Disney è stato un animatore, imprenditore, disegnatore, cineasta, doppiatore e produttore cinematografico statunitense.
ha inoltre creato Disneyland, il primo e più famoso dei parchi a tema.

Con i suoi collaboratori ha creato molti dei più famosi personaggi dei cartoni animati del mondo; uno di questi, “Mickey mouse”, è secondo molti il suo alter ego. Inoltre, è la persona che ha vinto più Oscar in tutta la storia del Cinema, in 34 anni di carriera, ha ricevuto 59 nomination, vincendone 26! ( Se siete curiosi di conoscere più a fondo  il Sig. Walt, vi consiglio di guardare uno splendido film “Saving Mr. Bank” che racconta la vita di questo grande uomo.

Scusate la digressione ma non smetterò mai di stupirmi per tutto quello che ha creato dal nulla!

Ecco spiegato il perché se si compra un capo Disney, con le stampe di Topolino o degli altri personaggi, sapremo di fare comunque una scelta giusta: sempre alla moda per tutte le epoche passate,presenti e future!
Alla prossima..!

Luisa

Salve moms”!
Oggi volevo parlare con voi di una moda che non tramonterà mai.

Unisce maschietti e femminucce, mamme e papà, grandi e piccoli perché sta bene a tutti e con tutto..parliamo del tanto adorato Denim!

Lo si può indossare con una semplice t-shirt e si è sempre in ordine, oppure può bastare una sneackers o una scarpa più elegante o dei sandali per creare un outfit diverso. Insomma… i Jeans ti salvano sempre, anche quando non sai di che colore abbinare le scarpe!

Il jeans fu inventato dal sarto Jacob Davis nel 1871 per essere brevettato con Levi Strauss il 20 maggio 1873, e da allora ad oggi è sempre stato sul mercato. Gli stilisti ogni anno ci deliziano con colorazioni diverse, decorazioni e proposte di nuovi modelli e/o riproposte di modelli passati, fatto sta che è un Must have da avere sempre lavato e stirato in armadio. Tutti i brand ne fanno un grande uso e si possono trovare bellissimi capi per tutte le tasche senza mai rinunciare ad essere trendy!

Da non sottovalutare anche il fatto che li puoi lavare allʼinfinito (macchie impossibili permettendo!) e non si consumeranno mai, anche se vengono passati negli anni a figli più piccoli o ceduti a cuginetti e/o vicini. Quando proprio diventa roviato (e noi mamme sappiamo che i più piccoli a volte riescono in questa impresa) è sempre possibile recupararlo. Basta sprigionare la nostra creatività. Si possono aggiungere delle patch, delle toppe, colorarlo con schizzi di vernice…. insomma… il jeans può anche diventare un’opera darte unica e personalizzata. (Le amiche del blog, a questo riguardo hanno anche scritto un bell’articolo in merito … e se vi va potete leggerlo a questo link).

Per concludere, quando volete regalare abbigliamento ai bambini ma non conoscete esattamente i gusti dei loro genitori..anche in questo caso regalando un capo denim si ha la certezza del gradimento del regalino!

Quindi se non sapete cosa comprare, o non volete osare troppo o non volete ripiegare su outfit improbabili e risultare troppo banali direi che il denim è sempre promosso e soprattutto è sempre di moda!

Alla prossima,

Luisa

Carissime amiche, non è mia abitudine scrivere di moda, ma oggi faccio una piccola eccezione, perché voglio parlarvi di un accessorio che A-D-O-R-O!

LA BORSA IN PAGLIA DECORATA

Basta dare uno sguardo online, ma anche in giro per i negozi… e si intuisce subito che uno dei “Must have” dell’Estate 2018 è senza dubbio la borsa in paglia.

Semplice, con applicazioni in merletto, con patch,  pon pon di lana,  adornata di coloratissimi  foulard di seta o con scritte…  Insomma gli stilisti  per questa stagione estiva 2018, si sono divertiti a reinventare questo accessorio veramente in tutte le salse!

Durante il mio ultimo viaggio a Madrid di cui vi ho parlato qualche settimana fa, ne ho comprata una da “Primark”… economica, spiritosa e soprattutto coloratissima!

Borsa in paglia con pon pon di lana colorati. Must have moda estate 2018

Guardandola bene,  mi sono resa conto che è anche molto facile da rifare… per questo ho deciso di darvi alcuni consigli per poter creare la vostra borsa, unica e per presentarvi nuovamente un’amica del blog: la “Marbet due“.

COME DECORARE UNA BORSA:

Per rifare la mia… basta veramente poco: Colla a caldo, lana, cartone e tanta creatività!

Su Internet ci sono centinaia di video che spiegano come fare in modo semplice  “una pioggia di pon pon” .

E per la scritta, basta scrivere con la colla a caldo la parola desiderata ed appoggiarci velocemente del cordoncino colorato, seguendo il percorso creato con la colla.

Se volete decorarla  invece con della stoffa, vi consiglio prima di comprare l’occorrente, di chiedere a casa;  spesso le mamme o le nonne conservano ritagli di stoffe, merletti e nastri… in questo modo, oltre a risparmiare, potrete anche riciclare…ed aiutare l’ambiente.

In caso non abbiate l’occorrente desiderato… nei “Marbet point” troverete tutto il necessario per sprigionare la vostra creatività!

Tra i vari prodotti che l’azienda commercializza,   io adoro in modo particolare le  Patch“. Sono tantissime e potete visionarle direttamente da casa  attraverso il ricchissimo catalogo online… 

Io mi sto divertendo a decorare una  borsa che ho trovato in cantina qualche anno fa, proprio inserendo la “Rosa grande con boccioli” della Marbet.

Per qualsiasi dubbio oltre al servizio di Instant chat del sito, vi consiglio di scrivere all’azienda tramite Facebook, troverete sempre qualcuno pronto a soddisfare ogni dubbio.

Vi piace???

(Se vi va di leggere  gli altri articoli in cui parliamo della Marbet ecco il  link  -> ARTICOLI MARBET <-)

Che aggiungere?

Aspettiamo di vedere le vostre creazioni… inviateci le vostre foto e/o taggateci sui social. Vi ricordo che il nostro hashtag è #scrivereacolori  😉

Alla prossima,

Vita Maria

Carissime amiche, dal 21 al 23 Giugno  2018 a Firenze, precisamente presso la Fortezza da Basso, si svolgerà una nuova edizione del “Pitti bimbo”!

 

Tutti noi conosciamo, “Pitti Immagine“, un’azienda italiana che opera nella promozione dell’industria e del design della moda, dell’enogastronomia e dei profumi da decenni.  Uno degli eventi di maggior successo che organizza l’azienda, è sicuramente il Pitti bimbo.

Si tratta di un salone internazionale moda per i bambini, dove poter conoscere i nuovi trends e le collezioni di abbigliamento ed accessori dedicati ai più piccoli. 

Dopo l’enorme successo avuto lo scorso anno, anche per il 2018 si è deciso di organizzare l’evento sia a Gennaio che a Giugno.  Nei prossimi giorni infatti, le grandi firme, mostreranno al mercato internazionale le loro collezioni estive.

Gli espositori saranno più di 500, e oltre a brand affermati come: le Bebè,  Guess, Lelli Kelly e tanti altri… vi saranno anche brand nuovi e all’avenguardia.

Il successo di questo evento è dovuto perché è  l’unico appuntamento internazionale capace di cogliere le vibrazioni più creative di un settore in continua evoluzione, diventato irrinunciabile per i buyer dei grandi department store, per le boutique, i concept store e i migliori e-commerce. Stagione dopo stagione, il salone è ormai un universo sempre più completo, infatti,  nei tre giorni della fiera,  oltre a meravigliose sfilate, sono organizzate mostre e dinner party esclusivi a cui prendono parte oltre ai buyer anche  fashion bloggers, giornalisti e semplici curiosi.

Insomma un evento a cui tutte le mamme sognano di partecipare almeno una volta nella vita!

Per maggiori informazioni, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale: PITTI BIMBO dove troverete orari, elenco completo degli espositori e tante curiosità.

Speriamo un giorno anche noi del blog di poter partecipare e raccontarvi anche i retroscena di questo spendido evento; nell’attesa, invitiamo chi ha partecipato nelle precedenti edizioni  e chi parteciperà alla prossima a  condividere con noi la vostra esperienza! <3

Buon Pitti Bumbo!

 

Carissimi lettori,

oggi vi parliamo di “Malli“un brand nato nel 2016,  da un’idea di Rosanna Casola.

Rosanna,  è una donna siciliana, una donna altruista ed intraprendente, che ha saputo creare dal nulla un marchio, lanciare sul mercato la “Malli box”, ed aprire un e-commerce, il tutto con lo scopo di  contribuire a migliorare le condizioni di vita di bambini meno fortunati.

Queste bellissime magliette, sono  realizzate interamente in cotone biologico e sono disponibili sia per uomo che per donna, con due diverse grafiche e in due varianti di  colore: bianco e nero.

I vantaggi di una maglia 100% in cotone biologico sono molteplici… oltre ad essere anallergica, comoda e traspirante, il cotone è anche termoregolatore, ciò vuol dire che si adatta alle esigenze del corpo indossato, mantenendo la temperatura ideale, quindi nessuna sensazione di caldo o di freddo!

Poi bisogna ricordare che attualmente con  la vendita delle t-shirt Malli si contribuisce  allo sviluppo di progetti di Every Child is My child per i bambini siriani, quindi il vantaggio è anche quello di fare bene al proprio cuore e alla propria anima.

Acquistando la scatola (che attualmente è anche in SCONTO),  oltre alla t-shirt , riceverete in omaggio un segnalibri e un braccialetto rosso…

Perché proprio un braccialetto rosso?

Beh, questo piccolo cadeaux,  si rifà ad una leggenda popolare giapponese “Il filo rosso del destiono”, che dice che:

“ogni persona porta sin dalla nascita legato al mignolo della mano sinistra un filo rosso, che la connette in modo indissolubile alla propria anima gemella e al suo destino.
Il filo rosso spesso si aggroviglia creando strani intrecci e nodi, che simboleggiano le difficoltà e gli ostacoli da superare per raggiungere la felicità; l’unico modo per districare i grovigli consiste nel lasciarsi trasportare dal cuore”.

Per “Malli”  tutti abbiamo diversi fili rossi da seguire, decisioni da prendere, percorsi da creare se vogliamo andare avanti nella vita. Solo l’amore orientando ogni nostra decisione ci condurrà verso la felicità. Scegliere quindi di acquistare la scatola “Malli” è un  dono d’amore tra persone legate da una relazione di cuore. (Per questo è anche una splendida idea regalo).

Ecco i link alle pagine social del brand: Facebook, e l’indirizzo e-mail a cui scrivere per maggiori info.

Io da siciliana, non posso che dire: GRAZIE a  Rosanna per portare avanti questo progetto!

Aspetiamo di riceve le vostre foto con la scatola “Malli”… Seguite il filo rosso…e Alla prossima!

Vita Maria 

 

Carissimi amici,

se siete dei lettori assidui, ricorderete che noi di “Scrivere a colori”, abbiamo parlato dei prodotti Marbet Due qualche mese fa, quando abbiamo rinnovato completamnete un vecchio jeans, usando il saldastrappi glitter senza cuciture.

Già allora, avevamo capito quanto fosse seria questa azienda, e quanti capi in disuso avremmo potuto rendere nuovamente di tendenza usando i loro prodotti.

Oggi  parliamo di un accessorio molto versatile:

“La rosellina in Lapin”

All’interno della confezione, oltre alla rosellina in ecopelliccia, vi sono due diversi supporti in velcro: una spilla ed un elastico.

Così in un secondo è possibile intercambiare il supporto ed indossarsa come bracciale, spilla o fermacapelli.

“La rosellina”,  ha una grandezza di 8 cm ed è disponibile in più colori… uno più bello dell’altro!

Io ho indossato la mia, una prima volta come spilla per fermare la sciarpa durante il mio ultimo viaggio a Roma, e successivamente come bracciale per un evento davvero chic.

Che ve ne pare? Io me ne sono davvero innamorata, ed ho  deciso che ne comprerò altre due per regalarle il giorno di Natale alle mie amiche.

Penso sia un bell’accessorio, sfruttabile, alla moda, e di qualità (ricordo infatti, che tutti i prodotti sono rigorosamente MADE IN ITALY).

Potete trovare questo e tanti altri prodotti della Marbet Due, nei “Marbet point“, delle super mercerie!

Ecco anche i link alle pagine social dell’azienda, in cui troverete tanti contenuti interessanti, foto ed idee per il Fai da te.

Facebook

Instagram

Alla prossima,

Vita Maria 

La nuova stagione è arrivata da poco, e per noi donne, significa trovare un po’ di tempo, per fare il cambio stagione nell’armadio!!!

Per alcune persone questa attività, è un divertimento, per altri uno stress… io per esempio non ho grandi spazi per poter organizzare il tutto, per questo devo ottimizzare ogni centimetro della mia camera. Faccio i salti mortali sistemare tutto all’interno dell’armadio e nello stesso tempo trovare le cose, nel momento del bisogno.

Quindi come avrete capito… per me è uno stress…un grande stress!

Ecco quel che faccio io:

Solitamente scelgo di fare il cambio del guardaroba di domenica, così da avere una giornata intera da dedicare a questa attività, e finire l’opera, senza lasciare vestiti in giro (perché se lasci anche solo un capo in lavanderia, o fuori posto, lo ritroverai per  tutto l’anno in giro per casa).

Il primo consiglio è quindi quello di scegliere un giorno in cui si è liberi, rilassati e si sta bene!

Le parole d’ordine dovranno essere: Ordine e Pulizia.

Svuotare l’armadio e buttare tutto sul letto. Scattare anche una bella foto della pila di vestiti… sai la soddisfazione nel vedere a fine giornata il caos iniziale e l’ordine finale???

Successivamente, pulire per bene l’armadio… io metto spesso anche una bustina anti tarlo e un  profuma biancheria. Non c’è cosa più bella dell’aprire le ante dell’armadio e sentire l’odore di pulito che ti investe!

Farsi qualche domanda, per scegliere cosa deve rimanere e cosa non ha senso occupi quello spazio!

Sulla pagina Facebook del blog, ho postato qualche giorno fa proprio uno schema che ho trovato online, e che mi ha aiutato molto in questa impresa.

vestiti, armadio.

SCHEMA 

Provare i vestiti, perché da anno in anno, il nostro corpo ahimè si modifica. Non avere rimorsi nel mettere da parte gli indumenti che non usi più  o che non stanno bene.

Ci sono tante idee online per riutilizzare e reinventare i capi, basta un po’ di creatività!

Oppure si possono  regalare ad associazioni, che poi smistano vestiti a chi ne ha bisogno.

Un’altra idea può essere quella di portarli in mercatini dell’usato e/o boutique di abiti vintage, e chissà…magari anche guadagnare qualche soldino.

Dopo aver selezionato “i prescelti”, sistemali  in modo intuitivo e veloce…

Io ho due armadi piccolini… in uno appendo i cappotti e le giacche, e nell’altro le maglie, vestiti e  pantaloni.

Sono un po’ maniacale nello “storage” e li sistemo molto spesso anche per colore… così nelle giornate in cui sono di fretta, spesso guardo solo se i colori sono combinabili e prontaaa!

download.jpg

Per quando riguarda invece gli accessori:

Divido le borse grandi e rigide, dalle pochette, e li metto in due differenti box contenitori.

Tutte le sciarpe e i foulard invece sono sistemati in particolari grucce (che si possono creare in modo “fai da te”, ci sono diversi tutorial online e presto).

Voi che metodo utilizzate???

Se avete dei consigli, scriveteli pure come commento!

A presto,

 

Vita Maria

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: