Tag

salute

Browsing

Carissime amiche, anche questo lunedì affrontiamo l’argomento Benessere.. lo facciamo parlandovi di un ortaggio che in questo periodo dell’anno vediamo praticamente in ogni angolo!

LA ZUCCA

 

La zucca,  protagonista della stagione autunnale, messa in primo piano dall’avvento dei festeggiamenti per la festa di Halloween, può vantare di essere un prezioso cosmetico grazie alle proprietà del Beta-carotene, delle vitamine A e C, del Magnesio, del Ferro e dei preziosi sali minerali in essa contenuti, che donano luminosità alla pelle e ai capelli.

Della zucca, in cosmesi non si butta via nulla!

L’olio di semi di zucca è un eccellente trattamento contro l’invecchiamento, ed è utile per contrastare l’acne e l’eccessiva produzione di sebo. La zucca è inoltre un ricostituente per i capelli sfibrati, infatti grazie agli amminoacidi e allo zinco stimola la ricrescita. I semi di zucca vengono utilizzati per peeling e scrub, allo scopo di eliminare le cellule morte dalla superficie della pelle. La zucca viene utilizzata in maschere viso dall’effetto antiossidante e anti-età grazie alla presenza del beta-carotene e della vitamina C che contrastano l’azione dei radicali liberi e nei centri benessere all’avanguardia viene impiegata anche come essenza nell’idromassaggio in quanto ha anche proprietà drenanti e disintossicante. Si ricorre alla zucca in caso di insonnia per le sue proprietà sedative, di scompensi ormonali, di parassiti intestinali per le proprietà lassative, di stati infiammatori di pelle e mucose.

Altre proprietà di questo allegro ortaggio  riguardano la salute: i grassi buoni in essa contenuti sono alleati contro il colesterolo e la pressione alta, mentre l’alto contenuto di fibre e acqua aiutano l’eliminazione delle tossine da intestino e fegato. La presenza del magnesio contrasta crampi muscolari aiutando la muscolatura a distendersi, il potassio favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica.

In cucina la zucca è la regina di risotti, ma viene usata anche per preparare gnocchi, ripieni, zuppe. L’estratto di zucca aiuta a controllare la nausea mattutina e i disturbi gastrici. La polpa della zucca inoltre ha proprietà antinfiammatorie, mentre la sua buccia ben lavata e poggiata su una scottatura aiuta a lenire il dolore. La zucca può essere consumata cruda per godere a pieno del suo apporto vitaminico ed è un alimento adatto anche ai diabetici. Eistono tantissime di ricette gustose che vedono protagonista la zucca… vi lascio qualche idea di Giallo Zafferano, per delle ricette da leccarsi i baffi! RICETTE ZUCCA.

COME SCEGLIERLA E CONSERVARLA

Facile da coltivare nel nostro territorio, ancor più facile è reperirla al supermercato dove, per sceglierla bene, basta darle qualche colpetto con le nocche ed ottenere un suono sordo.

La conservazione va fatta in luogo fresco, asciutto e buio o si avvierà la fermentazione; in caso di conservazione in congelatore è opportuno tagliarla a dadini e sbollentarla prima di congelarla.

E voi? La usate solo per le decorazioni, o anche per altro???

Fatemi sapere,

Aline

Carissime amiche,

solitamente non vi parlo mai di Benessere, ma oggi, voglio raccontarvi la mia esperienza con la ZUMBA , ed elencarvi il perché secondo me è un’attività che porta benessere e buon umore.

Chi mi conosce, sa benissimo che non avevo mai praticato uno sport in vita mia!

Sempre svogliata ed incostante… preferivo limitarmi nel mangiare, e dedicarmi ad altre attività di svago. Un giorno… una mia cara amica, quasi per gioco mi ha invitata a partecipare ad una lezione di Zumba. Pensavo fosse l’ennesia perdita di tempo… ed invece, mi si è aperto un mondo!

Facciamo un po’ di chiarezza…

Che cos’è la Zumba?

La Zumba, è una lezione di fitness musicale di gruppo. E’ solitamente strutturata in un programma di 50 minuti e lo scopo principale, è quello di far lavorare i muscoli, divertendosi. In questo modo, lo sforzo fisico sembrerà minore. Fu creata dal ballerino e coreografo Alberto “Beto” Perez alla fine degli anni novanta in Colombia, e come le discippline nuove, è ancora in continua evoluzione.  Alla prima lezione,  la mia istruttrice disse:

” La Zumba, non va spiegata, va vissuta”

..infatti, devono essere le Zumbere a farsi coinvolgere dai diversi ritmi e seguire il più possibile le coreografie, senza stressarsi se un passo è giusto o sbagliato. (Per esempio io, i primi due mesi non riuscivo nemmeno a coordinare braccia e gambe, ma l’importante è non fermarsi).

Quali sono i suoi benefici?

  1. La cosa che penso interessi a tutte noi è che fa dimagrire! Tutto dipende dall’intensità con cui si effettuano gli esercizi…ma vi assicuro che non ho mai sudato così tanto. Ogni lezione, fa smaltire circa 9,5 colorie al minuto… quindi il metabolismo risulta sicuramente aiutato, nonostante ciò, bisogna sempre stare attenti anche ad associare alla Zumba una sana alimentazione.
  2. Riduce lo stress. Essendo un allenamento divertente ed allegro, vi renderete conto che i minuti di lezione voleranno tra risate, chiacchiere e spensieratezza. L’atmosdera che si respira, è quella di una festa! Vi posso giurare che vi sentirete attivi e pronti per affrontare qualsiasi cosa dopo la lezione.
  3. Migliora l’attività cardiovascolare.  Come anticipato prima, la lezione segue una sorta di “circuito”, per allenare tutti i muscoli nel modo migliore e ne consegue quindi il migliramento del flusso cardio -vascolare. Inoltre grazie alla giusta respirazione, la capacità polmonare le trarrà beneficio.

Chi può praticare Zumba?

TUTTI !!!

Esistono diversi tipi di Zumba:  la Zumba Kids adatta ai bambini, Aqua Zumba da praticare in piscina o al mare, Zumba Gold con esercizi ideati per gli over 65, Zumba atomic per i ragazzini, Zumba Tonic per tonificare i muscoli ecc ecc Ormai il successo di questa discipplina è planetario…e per questo le novità sono sempre dietro l’angolo…

Come farla?

In realtà è possibile praticarla anche da casa, in completa autonomia grazie a DVD  e/o video online che spiegano passo passo le coreografie da ballare, ma se posso dire la mia opinione… prendetevi un’ora per voi e seguite un corso in qualche palestra o scuola di ballo! Avendo una istruttrice/un istruttore a vostra disposizione, capirete i vostri errori, imparerete meglio le coreografie e soprattutto vi divertirete di più perché condividerete la “festa” Zumba con altre persone.

L’occorrente??? Abbigliamento sportivo, acqua, asciugamento e spensieratezza!

Che aggiungere? Incostante come sono, non avrei mai pensato che questa disciplina riuscisse ad entrarmi nel cuore…ed invece, adesso aspetto con anzia i giorni delle lezioni…e devo dire, che i risultati si vedono!

Buon divertimento!

Vita Maria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: